Ipertermia

L’ipertermia rappresenta un sistema di concezione relativamente recente per la produzione di calore endogeno, che permette di portare i tessuti biologici a elevate temperature (43.5 °C), riuscendo a controllare in tempo reale l’intensità e la profondità del calore prodotto.
Di rilievo è anche l’effetto antifibrosistico e di riduzione della rigidità articolare.

Patologie:

  • artrosi poli-distrettuali
  • tendiniti

Non convenzionata con il S.S.N.

Per ulteriori info. 0924.902886 (VANICO)

7 Novembre 2014